L'Osservatorio tecnologico per i beni e le attività culturali (OTEBAC) è un centro del Ministero per i Beni e le Attività culturali, per monitorare e sostenere gli istituti culturali nella realizzazione dei siti web e per una corretta digitalizzazione e accessibilità dei contenuti.
In evidenza

STRUMENTI PER LA PUBBLICAZIONE E IL RIUSO DEI CONTENUTI CULTURALI A USO DI ISTITUZIONI CULTURALI E SCUOLE

Seminario organizzato nell’ambito del progetto europeo AthenaPlus

Roma, 19 febbraio 2015, ore 15-17,30
Biblioteca nazionale centrale di Roma, Sala 1

Evento gratuito, prenotazione obbligatoria

Questo evento, organizzato dall’Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e dalla Biblioteca nazionale centrale di Roma, nell’ambito del progetto europeo AthenaPlus, ha l’obiettivo di presentare una serie di strumenti rivolti alle istituzioni culturali (archivi, biblioteche, musei e altre organizzazioni che operano per la valorizzazione del patrimonio culturale) e alle scuole per favorire la valorizzazione delle proprie risorse culturali, l’interoperabilità con il portale della cultura italiano e il portale europeo Europeana, nonché la fruizione del patrimonio da parte dei cittadini, dagli
studenti, ai ricercatori, agli appassionati, ai turisti.

Info e cedola d'iscrizione

PATRIMONIO CULTURALE DIGITALE E TURISMO
Raccomandazioni per le istituzioni culturali

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, sulla scia di una lunga esperienza nel campo della digitalizzazione del patrimonio culturale, ha presentato nel corso del semestre di presidenza europea una serie di raccomandazioni rivolte alle istituzioni culturali che intendono promuovere il proprio
patrimonio e la propria offerta turistica anche attraverso l’uso delle tecnologie e del digitale.

Ciò è avvenuto in apertura della conferenza internazionale "Il riuso dei contenuti culturali digitali per
l’istruzione, il turismo e il tempo libero: opportunità per le istituzioni culturali e le industrie creative
, investimento per il futuro", tenutasi a Roma il 2 ottobre 2014.

Gli obiettivi delle ‘Raccomandazioni per le istituzioni culturali su patrimonio culturale digitale e turismo’ sono sostenere la digitalizzazione del patrimonio culturale come elemento strategico della promozione turistica e incoraggiare un’apertura intelligente dei dati, al fine di supportare la  realizzazione di servizi turistici innovativi che valorizzino il patrimonio culturale e il territorio. Un elemento nodale della politica del Ministero è quello di collegare cultura, turismo, marketing territoriale e competitività nell’offerta globale, attivando sinergie proficue tra le istituzioni culturali e tutti i protagonisti pubblici e privati della filiera turistica.

PDF, versione italiana
PDF, versione inglese

TESTO COMPLETO

News

02/10/2014

Patrimonio culturale digitale e turismo: raccomandazioni per le istituzioni culturali

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, sulla scia di una lunga esperienza nel campo della digitalizzazione del patrimonio culturale, ha presentato nel corso del semestre di presidenza europea una serie di raccomandazioni rivolte alle istituzioni culturali che intendono promuovere il proprio patrimonio e la propria offerta turistica anche attraverso l’uso delle tecnologie e del digitale. Leggi

RSS